Harper presenta il nuovo fondo per l'eccellenza della ricerca canadese

Aggiornamento accademico. Il primo ministro Stephen Harper (a sinistra) e il suo ministro delle finanze, Jim Flaherty, hanno avuto ieri una buona notizia per i ricercatori canadesi.

Anche se le elezioni federali sono a più di un anno di pausa e non ci si aspettava che le chicche continuassero a fluire fino a quel momento, i ricercatori canadesi hanno avuto un picco di ieri nella loro campagna elettorale.

Martedì scorso, il ministro delle finanze Jim Flaherty ha presentato un piano fiscale per il 2014 a '15 che prevede una promessa di sborsare 1,36 miliardi di dollari in 10 anni per creare un primo fondo di eccellenza per la ricerca in Canada. Secondo il documento di bilancio, il fondo "posizionerà le istituzioni post-secondarie del Canada per competere con i migliori al mondo per scoperte di talento e scoperte". Flaherty ha detto che "aiuterà [le istituzioni] a eccellere a livello mondiale nelle aree di ricerca che creano a lungo termine vantaggi economici per il Canada. "

Il nuovo fondo è l'ultimo esempio di un vasto programma di ricerca volto a servire obiettivi nazionali creati al di fuori del regolare canale di borse di studio concesse a singoli scienziati. La Fondazione canadese per l'innovazione (CFI) ha sostenuto progetti di infrastrutture di ricerca dal 1997 e nel 2000 è stato lanciato il programma Canada Research Chairs per consentire alle principali università di attirare accademici di spicco da tutto il mondo e costruire talenti nostrani.

Esattamente dove il nuovo fondo si adatta non sarà noto fino a quando il governo non fornirà maggiori dettagli. In particolare, non è chiaro fino a che punto l'enfasi di Flaherty sui vantaggi economici significhi che il programma finirà per concentrarsi sulle collaborazioni industriali finalizzate allo sviluppo economico, un approccio coerente con la visione del Primo Ministro Stephen Harper sul ruolo della scienza.

Ciò che è noto è che il finanziamento non inizierà a fluire fino al 2015 fiscale del '16, e la prima tranche sarà di modesti $ 45 milioni. Tale importo crescerà ogni anno fino a raggiungere un livello di "steady state" di $ 182 milioni nel 2018 fiscale al '19.

A prima vista, il nuovo fondo assomiglia a una proposta rilasciata lo scorso autunno dalle 15 università ad alta intensità di ricerca per un po 'di soldi per "migliorare i partenariati con l'industria per creare cluster di ricerca, attrarre e trattenere i migliori talenti di tutto il mondo, stimolare il tasso di scoperte rivoluzionarie e migliorare la nostra competitività internazionale. "Ma i funzionari delle finanze, che parlano in condizioni di anonimato, hanno detto che è prematuro concludere che il nuovo fondo avrà un focus di commercializzazione.

Per ora, tutto ciò che è stato stabilito è che il nuovo fondo coinvolgerà competizioni peer-reviewed; che sarà amministrato dal Social Research and Humanities Research Council (SSHRC), che sovrintende al programma dei presidenti di ricerca; e che ci sarà un divieto di utilizzare i soldi per gli investimenti di capitale, in quanto rientra nell'ambito del CFI.

Il nuovo piano fiscale del governo prevede inoltre ulteriori $ 41 milioni suddivisi tra i tre consigli di sovvenzione della nazione, portando i loro bilanci combinati a circa $ 2,5 miliardi. (Oltre a SSHRC, ci sono il Consiglio di Ricerca di Scienze Naturali e Ingegneria e il Canadian Institutes of Health Research [CIHR]). Paul Davidson, presidente dell'Association of Universities and Colleges of Canada, era entusiasta del fatto che gli aumenti fossero "non mirati", ma Flaherty ha indicato che una parte non specificata dell'assegnazione della CIHR è stata accettata per l'istituzione di un consorzio canadese per la neurodegenerazione nell'invecchiamento.

Qualunque sia l'importo esatto, è ben lontano dall'impegno del governo a incrementare significativamente la ricerca sulla demenza come parte di un'offerta globale per trovare una cura entro il 2025. È anche ben lontana dal pool di miliardi di dollari che il presidente della CIHR Alain Beaudet una volta aveva immaginato come parte di una strategia nazionale completa sulla demenza.

Il budget di Flaherty estese anche la pratica del governo conservatore di biglietterizzare università e istituti specifici per la generosità strategica. Il vincitore di quest'anno è stato l'Università di Waterloo, che riceverà $ 13,6 milioni in 3 anni per il suo Istituto per il Quantum Computing e $ 2,7 milioni per creare un Open Data Institute. In altre misure scientifiche, i finanziamenti per sostenere i costi indiretti della ricerca aumenteranno anche di $ 8 milioni, a $ 310 milioni all'anno.

La spesa complessiva del piano di Flaherty dal 2014 al '15 dovrebbe diminuire di $ 1,18 miliardi a $ 253,5 miliardi. Ciò lascerebbe al governo un deficit di $ 2,63 miliardi e il carico del debito salirà a $ 562,1 miliardi.

Flaherty non era sfigurata nel presentare ciò che equivale a un budget di status quo. "Quello che faremo - quello che abbiamo sempre fatto - è mantenere la rotta", ha detto.

Loading ..

Recent Posts

Loading ..