La malaria "Altro" sta diventando più pericolosa?

Protetta? In Madagascar, la vivax malaria sta infettando le persone con il Duffy

Due nuovi studi genetici su un parassita che causa la malaria suggeriscono che potrebbe essere in via di sviluppo nuovi modi per invadere i globuli umani. Lo sviluppo potrebbe rendere alcuni ceppi del parassita più pericolosi per le popolazioni che hanno una certa immunità naturale. Ora circa il 95% delle persone nell'Africa subsahariana, dove il carico di malaria è il più alto, si ritiene che sia resistente al parassita in questione, Plasmodium vivax . Se il parassita dovesse superare la loro difesa genetica contro la malattia, potrebbe potenzialmente minacciare centinaia di milioni di persone in più rispetto a oggi.

La malaria Vivax è diffusa in Asia e in Sud America. Anche se meno mortale di suo cugino Plasmodium falciparum , che causa la maggior parte delle morti per malaria, P. vivax sta iniziando a essere riconosciuto come una causa importante di gravi malattie in tutto il mondo. Per entrare nei globuli umani, il parassita di solito utilizza la cosiddetta proteina del gruppo sanguigno Duffy, una proteina sulla superficie dei globuli rossi. Ma poiché fino al 95% della popolazione dell'Africa subsahariana manca della proteina - un tratto genetico chiamato "Duffy negative" - ​​si pensa che sia stato a lungo protetto dall'infezione. Eppure negli ultimi anni sono emerse segnalazioni di persone Duffy-negative che sono comunque infette da vivax malaria. Peter Zimmerman della Case Western Reserve University di Cleveland, Ohio, ei suoi colleghi hanno scoperto, ad esempio, che quasi il 10% dei pazienti con Duffy-negativi in ​​Madagascar affetti da malaria clinica sono stati infettati con P. vivax .

Ora, Zimmerman e i suoi colleghi hanno trovato un indizio genetico che potrebbe aiutare a spiegare le loro osservazioni cliniche. Hanno sequenziato i genomi di diversi P. vivax ceppi di pazienti in Madagascar e hanno scoperto che avevano due copie del gene che codifica per la proteina legante Duffy. La duplicazione si è verificata a tassi più elevati in aree in cui relativamente più pazienti Duffy-negativi hanno la malaria vivax, i ricercatori hanno riportato questa mattina alla riunione annuale della American Society of Tropical Medicine and Hygiene a Washington, D.C.

Perché P. vivax non può essere coltivato in laboratorio, è difficile testare come la copia extra del gene possa modificare il comportamento del parassita. Ma Zimmerman pensa che la duplicazione possa in qualche modo aiutare il parassita ad invadere le cellule del sangue Duffy-negative. È ancora solo un'associazione, dice, ma "in Madagascar stanno accadendo due cose insolite nel resto del mondo", le infezioni negative da Duffy e la duplicazione genica. La firma genetica della copia in più suggerisce che potrebbe essere una mutazione relativamente recente, dice.

In un secondo studio presentato questa mattina all'incontro, David Serre del Genomic Medicine Institute della Cleveland Clinic ha riferito che lui ed i suoi colleghi hanno trovato un gene precedentemente non identificato in un P. vivax ceppo dalla Cambogia che sembra codificare per un'altra proteina che aiuta il parassita a invadere le cellule del sangue. Il gene è presente nei ceppi di tutto il mondo, ma manca nel primo ceppo di P. vivax essere sequenziato - che ha fornito il "ceppo di riferimento" per la specie. Quello era un ceppo che si era adattato per infettare le scimmie di laboratorio, perché il parassita non può essere coltivato in laboratorio. Serre dice che il parassita addomesticato in laboratorio potrebbe aver perso il gene, motivo per cui non è stato trovato nella sequenza di riferimento. Il gene potrebbe anche avere un ruolo nelle infezioni negative da Duffy, dice.

Questo è "biologicamente plausibile", afferma Kevin Baird dell'Eyijkman-Oxford Clinical Research Unit di Giacarta. Ma non è ancora chiaro se le infezioni negative da Duffy sono un fenomeno emergente o sono state presenti, inosservate, da sempre. "È certamente preoccupante e merita un'indagine approfondita", dice.

Loading ..

Recent Posts

Loading ..