Presunta "Malpractice" con Climate Skeptic Papers, Publisher Kills Journal

Presunta "Malpractice" con Climate Skeptic Papers, Publisher Kills Journal

Un editore europeo oggi ha chiuso un giornale a cura degli scettici sul cambiamento climatico. Il giornale, Pattern Recognition in Physics , è stato avviato meno di un anno fa. Gli editor-in-chief erano Nils-Axel Mörner, geofisico in pensione dell'Università di Stoccolma, e Sid-Ali Ouadfeul , un geofisico presso l'Algerian Petroleum Institute.

Pubblicazioni di Copernico , con sede a Göttingen, in Germania, pubblica 25 riviste ad accesso aperto peer-reviewed. È specializzato in "[s] trict, ma una peer-review equa e trasparente." L'editore prende in considerazione le proposte per le nuove riviste e, secondo un nota sul suo sito web :

L'idea del diario è stata portata all'attenzione di Copernico ed è stata presa in modo piuttosto critico all'inizio, dal momento che gli Editors-in-Chief designati sono stati menzionati nel contesto del dibattito sugli scettici sul clima. Tuttavia, gli iniziatori hanno affermato che lo scopo della rivista era di pubblicare articoli su modelli riconosciuti nell'intero spettro delle discipline fisiche piuttosto che concentrarsi su argomenti relativi alla ricerca sul clima.

I problemi sono spuntati poco dopo. A luglio, Jeffrey Beall, un bibliotecario dell'Università del Colorado, a Denver, ha notato "serie preoccupazioni" con Pattern Recognition in Physics . Come lui ha scritto sul suo blog sulla pubblicazione ad accesso libero, Beall ha trovato il plagio di Ouadfeul nel primo articolo pubblicato dalla rivista, che è stato scritto da Ouadfeul. "È questo il tipo di 'riconoscimento di pattern' di cui parla il giornale?" Scherzò Beall. I primi cinque articoli della rivista erano un paio di Ouadfeul, altri due degli scettici sul clima, e il quinto articolo aveva "una quantità significativa di auto-plagio".

L'amministratore delegato Martin Rasmussen, che non è stato possibile raggiungere per un commento, ha preso atto del Pattern Recognition in Physics sito web che era preoccupato per un numero speciale di dicembre in cui gli editori hanno concluso che "dubitano del continuo, anche accelerato, riscaldamento come sostenuto dal progetto IPCC." Rasmussen ha poi continuato a scrivere: "Inoltre, gli editori hanno selezionato gli arbitri su una base nepotistica, che consideriamo negligenza nell'editoria scientifica ".

In una risposta, che Mörner ha fornito Scienza Insider, contesta quella accusa. "Tutti i documenti sono stati ottimamente revisionati [d] con commenti molto costruttivi", ha scritto a Rasmussen. La rescissione, ha scritto, "è presa su basi completamente sbagliate e ingiuste".

Loading ..

Recent Posts

Loading ..