ScienceShot: Armageddon 2

Armageddon 2

Vuoi sapere se quella meteora che ha appena colpito la Terra ha un compagno? Dai un'occhiata alle sue tracce. Un nuovo studio mostra che le immagini della striscia di una meteora nell'atmosfera presa dalle sonde che osservano la Terra, inclusi i satelliti meteorologici, possono fissare l'orbita dell'oggetto, consentendo agli scienziati di controllare se un altro oggetto che minaccia il pianeta viaggia nella stessa traiettoria. La scoperta arriva grazie al meteoroide largo quasi 20 metri che a febbraio è esploso nell'atmosfera terrestre ed è esploso a Chelyabinsk, in Russia, danneggiando gli edifici e ferendo centinaia di persone. Poco dopo aver striato il paese (immagine principale) - in alcuni casi, pochi minuti dopo - un certo numero di satelliti scattò le viste del sentiero dall'alto (esempio, inserto). Le analisi di queste immagini hanno permesso ai ricercatori di confermare la posizione, l'altezza e l'orientamento della traccia, che a loro volta ha permesso loro di determinare l'orbita che l'oggetto aveva seguito prima di sbattere nell'atmosfera. L'orbita stimata utilizzando i dati satellitari da sola corrispondeva ragionevolmente a quella stimata tramite video terrestri , il team riporta online oggi nel Atti della National Academy of Sciences . In situazioni in cui gli oggetti entrano nell'atmosfera terrestre in posizioni più remote, ad esempio sull'oceano lontano dalla terra, i satelliti possono essere le uniche fonti di dati che potrebbero essere utilizzate per determinare l'orbita di un oggetto. La minaccia al nostro pianeta dai compagni orbitali di un oggetto non è solo una preoccupazione astratta, sostengono i ricercatori: uno studio recente suggerisce che circa il 15% degli asteroidi che attraversano il percorso della Terra possono far parte di sistemi a doppio o triplo asteroide.

Vedi altro Scienza Shots .

Loading ..

Recent Posts

Loading ..