ScienceShot: Butterfly Study mostra il cambiamento dei genomi in bit e pezzi all'inizio

ScienceShot: Butterfly Study mostra il cambiamento dei genomi in bit e pezzi all'inizio

Per secoli, i biologi hanno confrontato gli sguardi e i comportamenti delle specie strettamente correlate per avere un'idea della loro storia evolutiva. Ora, i ricercatori stanno tracciando quella storia anche nel loro genoma. Scoprono che solo alcune regioni del genoma guidano la separazione delle specie incipient nella fase iniziale, ma che col tempo, molti genomi vengono coinvolti nella distinzione dei due. Per studiare l'evoluzione del genoma, gli scienziati hanno sequenziato 10 genomi da ciascuna delle tre specie di una colorata farfalla tropicale chiamata Heliconius (Nella foto). Hanno valutato le differenze nelle basi, le lettere che costituiscono il DNA, tenendo conto di dove queste differenze apparivano nel genoma e di quante ne esistevano tra le tre specie. Hanno scoperto che i due parenti più stretti, H. cydno- che ha una fascia bianca sulle ali - e H. pachinus- che ha bande gialle - aveva solo 12 piccole regioni in cui erano diverse, per un totale di 165.000 basi. Si divisero 450.000 anni fa. Otto di quelle regioni hanno coinciso con geni importanti per l'impostazione del modello di colore, secondo uno studio pubblicato oggi in Rapporti sulle celle . Il terzo, H. melpomene , con le sue strisce rosse e gialle, ha 1 milione di anni in più e in quel tempo si erano accumulate centinaia di differenze, sparse su decine di milioni di basi. Sembra che l'evoluzione inizia lentamente , con solo alcune differenze chiave che appaiono, ma poi palle di neve con differenze che si accumulano a un ritmo più veloce nel tempo.

Vedi altro Scienza Shots .

Loading ..

Recent Posts

Loading ..