ScienceShot: Divieto ai distruttori di ozono Rallentato il riscaldamento globale

Divieto ai distruttori di ozono Rallentato il riscaldamento globale

La Terra si sta riscaldando, ma le temperature sarebbero ancora più alte di quelle odierne se gran parte del mondo non avesse vietato i clorofluorocarburi (CFC) alla fine degli anni '80. Questa è la conclusione di un nuovo studio, in cui i ricercatori hanno monitorato la capacità di intrappolare il calore di tutti i gas serra nell'atmosfera terrestre, tra cui anidride carbonica, metano e CFC, per tutto il 20 ° secolo. Se i CFC - che un tempo erano comuni nelle bombolette per aerosol (immagine), nei solventi industriali e come refrigeranti, e che colpiscono enormi buchi nello strato di ozono e intrappolano il calore nell'atmosfera terrestre molto più efficacemente del biossido di carbonio - non erano stati ridotti , la capacità di intrappolare il calore dei gas serra emessi dagli esseri umani sarebbe oggi oltre il 15% più elevata di quanto non sia in realtà, i ricercatori oggi riferiscono online Geoscienza della natura . Precedenti studi hanno dimostrato che le temperature medie globali sono aumentate di circa 0,8 ° C (circa 1,44 ° F) nel corso del 20 ° secolo. La nuova ricerca, dicono gli scienziati, suggerisce questo le temperature medie globali sarebbero di altri 0,1 ° C superiori senza il divieto di CFC .

Vedi altro Scienza Shots .

Loading ..

Recent Posts

Loading ..