ScienceShot: mangiare il muschio per sopravvivere

ScienceShot: mangiare il muschio per sopravvivere

Il pika non chiede molto. Qualcosa di verde da mordicchiare, una buca per nascondersi dai falchi e aria fresca per respirare. Soprattutto quest'ultimo, perché il paffuto parente formato da gopher di conigli si surriscalda e muore a temperature superiori a 26 ° C. Grazie al riscaldamento globale, il pika è scomparso da molti dei suoi habitat naturali di montagna nel nord-ovest degli Stati Uniti del Pacifico, e quelli che rimangono tendono a migrare verso quote più elevate. Ma le tasche dei pikas sono in controtendenza, vivendo stabilmente in pendii ombrosi, i cumuli di detriti accumulati alla base delle montagne. Il mistero è che c'è molto poco da rosicchiare laggiù. Ora, uno studio sulla dieta di questi pika di pianura rivela il cibo che permette loro di guadagnarsi da vivere: il muschio. Pochissimi erbivori si preoccupano del muschio perché è per lo più ruvido con poco più nutrimento che carta. Ma i pika nell'Oregon's Columbia River Gorge fanno affidamento su di esso per il 60% della loro dieta , il team riporta oggi nel Journal of Mammalogy . Per spremere ogni bit di sostentamento, fanno cacca il muschio in una forma chiamata cieco, che concentra la proteina dalla pianta di sei volte. Quindi lo mangiano e lo ridigitano. Mistero risolto.

Vedi altro Scienza Shots .

* Correzione, 17 dicembre, 6:20 pm: I pika si affidano al muschio per il 60% della loro dieta, non per l'80% della loro dieta, come riportato in precedenza.

* Correzione, 18 dicembre, 11:50 am: L'arte è stata sostituita; l'arte precedente rappresentava il lichene, piuttosto che il muschio.

Loading ..

Recent Posts

Loading ..