Video: Quando la crosta terrestre era Drippy

Oggi, la crosta terrestre è costituita da placche tettoniche che si muovono su tutta la sua superficie e che a volte, tramite collisioni, gradualmente vengono rimandate nelle profondità. Ma molto prima che questa modalità di riciclaggio geologico sorse, grosse chiazze di materiale denso si solidificarono sulle parti inferiori delle placche tettoniche della Terra e poi gocciolarono indietro verso il nucleo del nostro pianeta, suggerisce un nuovo studio. Miliardi di anni fa, subito dopo la formazione della Terra, il materiale nel mantello - lo strato che si trova tra il nucleo e la crosta - era molto più caldo e scorreva molto più rapidamente di quanto non faccia oggi. Se il mantello fosse caldo come 1600 ° C, come suggeriscono alcuni modelli, la crosta sovrastante (tonalità di blu e verde chiaro, video inferiore) potrebbe essere cresciuta fino a raggiungere i 45 chilometri di spessore. In tali condizioni, il materiale che si solidificava sul lato inferiore di quella crosta sarebbe stato ricco di minerali densi (macchie rosso scuro nel video inferiore) come gli ossidi di magnesio. Poiché quei materiali non erano saldamente attaccati alla crosta e, nel complesso, erano più pesanti di quelli nel mantello, gocciolavano di nuovo verso il centro (innescando la risalita di materiale più profondo, come illustrato nel video, che rappresenta diversi milioni di anni di tempo) i ricercatori riferiscono questo mese a Geoscienza della natura . (Le frecce nel video superiore denotano la direzione e la velocità relativa del flusso del mantello). Alla fine, quando la Terra si è raffreddata, il mantello si è un po 'stabilizzato e frammenti di crosta sovrastante sono diventati abbastanza forti da rimanere uniti quando spinti sotto i loro vicini, solo le condizioni necessarie per inaugurare la tettonica delle placche in stile moderno. Il tettonica a goccia descritto nel modello del team, probabilmente è rimasta la forma dominante di riciclaggio della crosta fino a circa 2 miliardi di anni fa. Questa modalità proposta di riciclo geologico aiuta a spiegare perché i frammenti più antichi rimasti della crosta originale della Terra sono relativamente leggeri e poveri di magnesio, sostengono i ricercatori.

Loading ..

Recent Posts

Loading ..